GT Motorsport TuningMOTORSHOW

Motorshow-30-2009

APRE DOMANI IL MOTOR SHOW DI BOLOGNA

Aprono domani 4 dicembre alle 9 i cancelli della 34^ edizione del Motor Show di Bologna,in programma a BolognaFiere fino all’8 dicembre. Ad anticipare iltaglio del nastro ufficiale – in programma alle 12 con i rappresentantidelle Istituzioni e Giancarlo Fisichella – sarà alle 9.30 la conferenza stampa “La situazione e le prospettive del mercato dell’auto” curata dal Centro Studi Promotor diretto da Gian Primo Quagliano.

Tra gli appuntamenti in programma per la giornata di apertura anche il workshop “Dealer e auto elettriche: un nuovo business (con qualche problema) all’orizzonte”, organizzato da InterAutoNews, con il patrocinio di Federaicpa. L’incontro, alle 11, sarà condotto dal direttore del mensile, Tommaso Tommasi, con analisi dello scenario del professor Fabio Orecchini e con un intervento del direttore di Federaicpa, Gian Franco Soranna.Alla tavola rotonda che completerà l’evento parteciperannorappresentanti delle Case che per prime commercializzeranno nel corsodel 2010 le auto elettriche in Italia e i concessionari.

Intanto i visitatori potranno immergersi nel mondo dei motori, assaporando l’adrenalina delle gare nella MotorSport Arena o andando “a caccia” di novità, curiosità e anteprime nei padiglioni.

Il Quadriportico, cuore del Quartiere Fieristico, sarà il regno Ferrari a cui è dedicata anche la giornata di sabato 5 dicembre con gare ed esibizioni dedicate. La Casa di Maranellometterà in mostra alcune delle proprie vetture ad ispirazione piùmarcatamente racing. Il pubblico potrà infatti ammirare in esposizionele F430 GT vincitrici della 24 Ore di Le Mans e campioni della serie Fia GT nella stagione 2009; un esemplare della berlinetta sportiva estrema non omologata 599XX, sintesi della più alta innovazione tecnologica del Cavallino Rampante e la 430 Scuderia, vettura stradale due posti a forte vocazione prestazionale.

Nel padiglione 29 il Car Racing Paddock Show permetterà un’immersione nel mondo delle competizioni su quattro ruote. Qui il pubblico potrà incontrare i team che partecipano alle gare rally, pista, salita e off road. Si potranno ammirare la Aston Martin GT3 del team campione europeo Open GT Villois team e la Audi R8GT3 di Dindo Capello e Giorgio Sanna del team Audi Sport Italia. Inoltre RP Racing esporrà un vero e proprio pezzo di storia: la Ford Focus WRC con cui l’indimenticato campione Colin McRae trionfò al Rally di Argentina del 2001. Per la sezione off road R Team – Rallyart metterà in mostra le auto prima e seconda classificata al campionato italiano Tout Terrain, oltre a un camion che ha partecipato alla Dakar 2009. Tra i protagonisti della “paddock experience” del padiglione 29 anche ACI-Csai, presente con una selezione di vetture. Confermata anche la presenza di Lamborghini con il transporter e le tre Gallardo Super Trofeo.Tra i team che le espongono sarà presente anche la squadra che ha vintoil primo Lamborghini Blancpain Super Trofeo. Inoltre nello spazioLamborghini saranno in  vendita i prodotti – accessori e abbigliamento- della Collezione Automobili Lamborghini.

Il padiglione 36 invece, sarà il regno delle moto. Nel Moto Racing Paddock Show, oltre alle hospitality dei team e ad alcuni prestigiosi prodotti Ducati e Honda, avrà un suo spazio anche il Padova Bike Expo Show – in programma alla Fiera di Padova dal 15 al 17 gennaio 2010 – con le più belle moto custom.In inoltre, conservando il biglietto di ingresso del Motor Show, ilpubblico potrà visitare il Padova Bike Expo Show di gennaio al costo di8 euro anziché 10 euro.

Nel padiglione 32 saranno esposte nell’area "Quattroxquattro – Overland"sei vetture formidabili, realizzate dai migliori specialisti delsettore, in grado di affrontare qualsiasi percorso fuoristradistico contutte le modifiche e le attrezzature necessarie. Si tratta dellevetture derivate dalla serie più "tecniche" in circolazione in Italia,con allestimenti  che superano anche i 50.000 euro di costo. Tra questevetture spicca l’incredibile Toyota FJ Cruiser preparata da 4Technique e la Suzuki Grand Vitara 1.9 DDiS vincitrice del Suzuki Challenge nell’ambito del Campionato Italiano Rallie Tout Terrain, oltre a diverse versioni di Jeep Wrangler e Land Rover Defender.
 
Auto speciali anche al padiglione 26 che ospiterà 13 vetture da competizione, elettriche e a benzina, progettate e prodotte dai team universitari delle più prestigiose facoltà italiane che partecipano a Formula SAE e Formula EHI TEAMS.

Come sempre sarà presente nella MotorSport Arena e nel paddock – per dare assistenza e supporto medico ai piloti – la Clinica Mobile del Dottor Claudio Costa.La presenza durante le gare del Motor Show è la naturale prosecuzionedel lavoro che la Clinica conduce tutto l’anno ai Gran Premi delMotomondiale e al Campionato del Mondo Superbike.

La visita al Motor Show si arricchisce di un’ulteriore novità: gli iscritti a Motor Show Club potranno infatti navigare gratuitamente sulla rete wifi di BolognaFiere nei pressi del centro servizi e all’interno del padiglione 33. Oltre alla navigazione gratuita gli utenti potranno visualizzare le immagini video in streaming inviate da telecamere wireless sui dispositivi iphone dei visitatori piuttosto che sulla piattaforma web http://lunawebtv.futur3.it/. Infine tutti i visitatori, accendendo la radio bluetooth del proprio cellulare, potranno scaricare il programma delle gare, degli eventi e altre informazioni utili nelle zone coperte dal segnale.

 

www.motorshow.it 

Articoli Collegati

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di ELABORARE ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Elaborare