TUNING MECCANICO

Fiat Uno Turbo elaborazione per gare di accelerazione

L’Officina Gabucci deve molta della sua fama alla Fiat Uno Turbo elaborata per le gare di accelerazione. I tecnici pontini cominciano a lavorare su questa vettura nel 2009, con una configurazione iniziale piuttosto conservativa: roll-bar, assetto regolabile e scocca rinforzata. In questa configurazione ottiene un tempo di 12 secondi sui 400 metri. Nel 2011 conquista il record italiano nel circuito di Biella con un tempo di 10,833 e 232 km/h. Attraverso un successivo e incessante lavoro di sviluppo, l’auto ha migliorato ulteriormente le sue prestazioni fino ad ottenere una prestigiosa dodicesima posizione ad Hockenheim con il tempo di 9,08 sec. a 260 km/h mantenendo il propulsore monoalbero Fiat. Questo leggendario 4 cilindri è stato portato ad una cilindrata di 1.600 cc con misure di alesaggio 87 mm e corsa 67,4 mm. La testa è sempre 8 valvole. Il turbocompressore scelto è un Precision. Nello sviluppo di questo motore i Gabucci si sono avvalsi della collaborazione di CPS per la costruzione di pistoni specifici e di Magigas per la messa a punto di una benzina idonea.
Info: Tel. 0773/804353 – www.gabucciautotecnica.it

Tags

Articoli Collegati