GT Motorsport TuningOlio additivo lubrificanteTecnica

Tutto sull’olio motore

Come e perché l’olio si è evoluto e diversificato; ogni motore deve usarne uno specifico, pena il danneggiamento! Ecco cosa c’è da sapere sui moderni lubrificanti
I nuovi motori, totalmente riprogettati per traghettarci verso la propulsione elettrica, puntano sulla riduzione dei consumi e delle emissioni inquinanti servendosi soprattutto del downsizing e della sovralimentazione, che impongono all’olio severi e inediti standard qualitativi. Se l’automobile si evolve davvero in fretta, i lubrificanti non stanno di certo a guardare!

Cosa fa l’olio – I tre compiti principali dell’olio sono: la lubrificazione, per evitare lo strisciamento tra le superfici metalliche (espletata interponendosi tra gli organi in movimento relativo per ridurre gli attriti); il raffreddamento, per asportare calore dalle zone più calde (l’olio agisce più vicino alla fonte di calore di quanto possa fare il liquido antigelo!) e smaltirlo rapidamente al resto dell’impianto; infine, deve essere “stabile” per un tempo abbastanza lungo, sia per proteggere i metalli dall’ossidazione, sia per mantenere pulito il circuito.

L’articolo completo con tutti le  informazioni utili sull’olio motore è su Elaborare n.176 di Ottobre 2012.

 

Tutto sull'olio motore

Articoli Collegati

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di ELABORARE ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Elaborare