RACING CORSE SPORT AUTO

A Magione sette gare per auto

Magione a tutto gas!

 

Ricchissimo programma sul circuito Borzacchini con ben sette gare auto di varie categorie, tanti protagonisti e una nuova serie con vetture sport prototipo davvero accattivanti

 

Sabato e domenica 10 e 11 aprile, all’Autodromo dell’Umbria, andrà in scena un ghiotto appuntamento per gli appassionati delle quattro ruote da corsa. Ad animare la pista dell’impianto di Magione, infatti, scenderanno in gara ben quattro differenti categorie: oltre ai consueti ma sempre imprevedibili trofei “magionesi” Alfa 33 e Turismo, che correranno la seconda manche stagionale, si vedranno al Borzacchini il Trofeo Minicar, la Formula Racing Free e per la prima volta l’Italian Radical Trophy. In quest’ultimo caso si tratta di una categoria monomarca che si corre con delle affascinanti vetture biposto barchetta costruite negli Stati Uniti che gareggiano in campionati nazionali in giro per il mondo. Dalle sport prototipo si passerà quindi alle vetture dalle ruote scoperte, con la Formula Racing Free – già presente in Umbria lo scorso anno – che correrà a Magione il primo appuntamento stagionale del 2010, raggruppando monoposto di varie provenienze, dalla F.3 alla F. Renault. Anche gli scatenati piloti delle bicilindriche “vetturette” Minicar sono degli habitué della pista umbra, dove scatterà per i trofeisti la nuova stagione agonistica. Nelle due serie “di casa”, invece, si attendono conferme per i piloti che si sono messi in luce nella prima tornata già disputata lo scorso 21 Marzo: fra le Alfa 33 il campione in carica Pasqualino Amodeo vorrebbe continuare a detenere il primato conquistato lo scorso anno e viaggia infatti già in testa alla classifica generale. Ma non ci sarà vita facile per lui neanche in questa edizione: il ritorno in pista del pilota e preparatore Michele Parretta – perfetto conoscitore della pista di Magione – preannuncia grande bagarre per la vittoria. Anche Domenico Gaudenzi e Fulvio Casciandrini hanno mostrato “i denti” nel primo appuntamento 2010 e saranno in tanti a poter concorrere per il primato assoluto domenica prossima. Tra questi da tenere d’occhio la “lady” Roberta Senzaqua, capace di scavalcare in velocità tutti i colleghi maschi nella scorsa stagione, in cui ha ottenuto una vittoria assoluta e più podi. Il Trofeo Turismo, ricco quest’anno di un numero maggiore di vetture rispetto al 2009, vede in testa il perugino Luca Rossetti, che nel primo appuntamento ha prevalso nel gruppo di vetture più numerose, le Barchetta; proprio in virtù del maggior numero di auto iscritte in questa categoria, Rossetti ha guadagnato più punti per scalare la classifica generale. Ma non è detta che nella prova che si correrà domenica prossima non concorrano più iscritti in altre categorie, quale ad esempio la “Clio Cup”. La giornata di sabato 10 aprile sarà riservata alle verifiche sportive e tecniche ed alle prove libere, nelle quali i concorrenti potranno saggiare il circuito di Magione per ottimizzare gli assetti delle vetture. Domenica 11 aprile intensissima, invece, e tutta con il cronometro alla mano per i concorrenti iscritti alle gare: si comincia alla mattina dalle 8.45 con le qualifiche per concludere con l’ultima gara che scatterà alle 18.15. Per assistere allo spettacolo delle competizioni auto sia nella giornata di sabato che in quella di domenica è stato stabilito un biglietto unico di soli 5 Euro con il quale si potrà accedere sia alla tribuna coperta sia al paddock, dove si potrà vivere l’emozione della velocità gomito a gomito con i protagonisti.

 

 
Michele Parretta in pista nel Trofeo Alfa 33

Articoli Collegati

Guarda anche
Close
Back to top button