Auto Sportive

JAGUAR XF MY2014

La gamma delle berline Jaguar XF presenta significativi miglioramenti nella versione MY 2014.

Con il Model Year 2014, Jaguar intende migliorare la vettura sotto il profilo tecnico e tecnologico, offrendo così maggiore scelta, efficienza e sostenibilità. Di grande importanza l’aggiunta sulla Jaguar XF MY 2014 di un nuovo propulsore a gasolio da 163 cv che andrà ad affiancarsi al 2.2 litri da 200 cavalli e nuovo sistema di trazione integrale AWD, oltre ad un cambio automatico ad otto marce e al sistema Start&Stop che permettono di far scendere i consumi fino a 4.9 litri ogni 100 km e le emissioni fino a 129 g/km. Di grande interesse anche gli optional, come i nuovi sistemi audio premium Meridian e tre diversi pacchetti di accessori denominati British Pack.

Guarda le foto della Jaguar XF 2014 – LINK QUI
Guarda le foto UFFICIALI della Jaguar XF 2014 – LINK QUI

Jaguar XF MY2014Jaguar XF MY2014

Motorizzazioni diesel – 2.2 i4 Turbodiesel – L’apprezzato 2.2 i4 Turbodiesel, lanciato sulla XF MY 2012, ora è disponibile in due varianti, entrambe in grado di offrire un’erogazione di potenza omogenea, raffinata e poderosa, ideale per una berlina sportiva Jaguar, insieme a bassi consumi di carburante e ridotte emissioni. La versione entry-level eroga 163 CV di potenza e 400 Nm di coppia, mentre la versione più potente è stata portata da 190 CV a 200 CV, sempre con un valore di coppia massima di 450 Nm. Entrambe le varianti usufruiscono di miglioramenti nella gestione del motore. Nella berlina XF questo si traduce in emissioni di CO2 ridotte fino a 129 g/km e un consumo di carburante nel ciclo combinato di 4,9 l/100km, un miglioramento questo di quasi il 10% (con i cerchi da 17”). Maggiore efficienza anche per la motorizzazione 2.2 litri da 200 Cv, che eroga una coppia massima di 450 Nm, con emissioni di CO2 ridotte a 135 g/km e un consumo nel ciclo combinato di 5,1 l/100 km.
3.0 V6 Turbodiesel – Entrambe le versioni da 240 CV e 275 CV del motore 3.0 V6 Turbodiesel usufruiscono del sistema Jaguar Intelligent Stop/Start. Questo, unito ai recenti miglioramenti in termini di efficienza apportati dagli ingegneri Jaguar, comporta una riduzione delle emissioni della XF berlina fino a 159 g/km di CO2, con un miglioramento dei consumi nel ciclo combinato di 6,0 l/100km.

Motorizzazioni benzina – Sulla XF berlina, il motore 2.2 litri i4 Turbodiesel ora viene offerto nelle versioni da 163 CV e da 200 CV, con emissioni di CO2 rispettivamente di 129 g/km e 135 g/km, con un consumo di carburante nel ciclo combinato di 4,9 e 5,1 l/100km. La gamma delle motorizzazioni disponibili oggi si compone delle due recenti unità a benzina a induzione forzata, altamente efficienti – il 3.0 V6 Sovralimentato e il 2.0 i4 Turbo – che si uniscono alle due versioni del 2.2 litri i4 Turbodiesel, dal 3.0 V6 Turbodiesel 3.0 litri, e dal 5.0 V8 benzina sia in versione aspirata che sovralimentata. Entrambe le versioni da 240 e 275 CV del 3.0 V6 Turbodiesel, presentano delle emissioni CO2 di 159 g/km. Il motore a benzina V8 Sovralimentato offre un risparmio di carburante fino all’11%, con una riduzione delle emissioni di oltre l’8%, mentre il V8 aspirato permette un risparmio di carburante fino all’8%, con una riduzione delle emissioni di oltre il 6%. Il sistema Jaguar Intelligent Stop/Start, presente ora su tutti i motori a benzina V6 e V8 e su tutti i motori diesel della XF, offre vantaggi in termini di consumi ed emissioni. La trasmissione automatica a otto rapporti è disponibile su tutte le varianti della XF, benzina e diesel, per una maggiore efficienza ed elevate prestazioni.
5.0 V8 benzina sovralimentato – Giunto alla terza generazione, il potente 5.0 V8 Jaguar a benzina ha conquistato consensi in tutto il mondo. Questo motore interamente in lega è caratterizzato da una serie di tecnologie, che permettono di generarne la potenza in modo molto efficiente, includendo l’iniezione diretta, la doppia fasatura variabile indipendente degli alberi a camme e, nella variante top di gamma a induzione forzata, un compressore di tipo Roots a doppio rotore con intercooler. Due le versioni del 5.0 litri sovralimentato: da 510 CV, montato sulla XFR, e da 550 CV che equipaggia l’eccezionale XFR-S, in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in appena 4,6 secondi.

2.0 Turbo benzina – Nonostante le dimensioni compatte e il peso ridotto di soli 138 kg, il nuovo motore 2.0 i4 Ti a quattro cilindri, interamente in alluminio, ha una potenza specifica sorprendente di 120 CV per litro, ottenuta attraverso una combinazione di tecnologie innovative, che si traduce in una potenza massima di 240 CV a 5500 giri/min. e 340 Nm di coppia, disponibile tra i 2000 e i 4000 giri/min.

Il suo turbocompressore a bassa inerzia assicura una potenza uniforme e senza ritardi, fornita in modo costante tramite la trasmissione a otto marce; integrando l’alloggiamento della turbina al leggero collettore di scarico a parete sottile, si abbreviano i tempi di riscaldamento di motore e catalizzatore, riducendo le emissioni. L’azionamento a catena della fasatura variabile delle valvole di scarico e aspirazione, permette di massimizzare la distribuzione della coppia e di ottimizzare i consumi di carburante, offrendo allo stesso tempo il massimo delle prestazioni agli alti regimi. Nella berlina sportiva XF questo motore è in grado di accelerare fino a 100 km/h in appena 7,9 secondi e di raggiungere una velocità massima di 241 km/h, assicurando al contempo un consumo nel ciclo combinato di 8,1 l/100km ed emissioni di 189 g/km di CO2.

3.0 V6 Sovralimentato – Il recente motore 3.0 V6 Sovralimentato è dotato d’innovative combinazioni tecnologiche all’avanguardia che offrono una raffinata ed esaltante potenza di 340 CV a un regime di 6500 giri/min., con una coppia massima di 450 Nm tra i 3550 e i 5000 giri/min. La doppia fasatura variabile indipendente degli alberi a camme (DIVCT) e l’iniezione diretta a getto guidato (SGDI) sono state abbinate al nuovo orientamento della candela, con l’elettrodo direzionato in modo preciso per una maggiore efficienza di combustione. Queste caratteristiche, unite a un rapporto di compressione di 10,5:1, ottimizzano la potenza, la coppia e il consumo a tutti i regimi. L’ultima versione del compressore tipo Roots a doppio rotore è stato montato nella “V” del motore e dispone di un controllo della sovralimentazione gestito elettronicamente, che offre una migliore efficienza operativa fino al 20 per cento. Il motore è dotato di un innovativo sistema di pesi contro-rotanti di bilanciamento anteriore e posteriore, ideati dagli ingegneri Jaguar, al fine di garantire lo stesso livello di raffinatezza del V8. Il 3.0 V6 S/C è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 5,9 secondi e di raggiungere una velocità massima limitata elettronicamente di 250 km/h. Il consumo di carburante nel ciclo combinato è 9,6 l/100km e le emissioni solo 224 g/km di CO2.

Jaguar XF MY2014XF 3.0 V6 AWD – Nella gamma 2014 disponibile anche la XF, nella versione berlina, con il nuovo sistema di trazione integrale AWD (All-Wheel Drive), che ne aumenta la capacità e la versatilità in condizioni climatiche che potrebbero comprometterne l’aderenza. Il sistema è stato creato per rispondere alle richieste, da parte dei clienti, di modelli Jaguar che consentano il massimo feedback e coinvolgimento nella guida, per i quali il marchio è famoso, ma con l’ulteriore livello di sicurezza fornito dalla trazione AWD in condizioni di scarsa aderenza. Il sistema, sviluppato grazie all’esperienza di Jaguar Land Rover nel campo della trazione integrale, è disponibile sul nuovo motore a benzina 3.0 litri V6 Sovralimentato da 340 CV, abbinato al cambio automatico ZF a otto marce e al sistema Jaguar Intelligent Stop/Start. Il vantaggio principale di questo sistema è che la XF AWD rimane agile e reattiva quanto le versioni a trazione posteriore, senza compromettere la sensibilità dello sterzo o il feedback durante la guida sportiva. In condizioni stradali di asciutto, il sistema fornirà la trazione prevalentemente all’asse posteriore, monitorando al contempo in modo costante i livelli di aderenza e gli input provenienti dallo sterzo e dall’acceleratore, consentendo di intervenire con decisione e tempestività, nel caso fosse rilevato un possibile slittamento delle ruote e, se necessario, trasferendo la coppia sull’assale anteriore per aumentare al massimo la trazione. L’AWD s’integra con lo Jaguar Drive Control, che aggiunge un ulteriore livello di sicurezza e di confidenza con la vettura, consentendo al guidatore di selezionare la modalità Winter, che pre-allerta il sistema della possibile compromissione della trazione e fa in modo di destinare una maggiore percentuale di coppia motrice all’assale anteriore. L’integrazione con il sistema DSC (Dynamic Stability Control) e con l’impianto ABS permette a ogni ruota di essere frenata in modo indipendente e alla coppia di essere ripartita da lato a lato su ogni asse per migliorare ulteriormente la sicurezza.

CAMBI a otto marce – Dopo l’introduzione nei motori 2,2 litri i4 e 3,0 litri V6 Turbodiesel 3.0 litri nel MY 2012, la trasmissione ZF a otto rapporti equipaggia ora tutta la gamma MY 2014, offrendo minori consumi, emissioni ridotte e un’accelerazione più progressiva, rispetto ai precedenti modelli a sei marce. Per tutte le unità, il software di gestione della trasmissione è stato appositamente calibrato per una massima integrazione con l’erogazione della potenza dei motori cui è abbinato e offre la sportività, la precisione e la fluidità che ci si attende da una Jaguar. Grazie alla più ampia distribuzione dei rapporti e alla loro maggiore spaziatura, il cambio fornisce un’accelerazione più uniforme sia in partenza e sia durante i sorpassi, mentre riduce il consumo di carburante alle alte velocità. I cambi di marcia vengono eseguiti in soli 200ms, mentre l’intervento del guidatore è reso possibile attraverso l’utilizzo delle leve montate sul volante, che consentono scalate multiple e permettono di selezionare la marcia desiderata quasi istantaneamente. L’utilizzo di componenti leggeri e compatti, tra cui un differenziale posteriore con involucro in alluminio, evita inutili sovraccarichi o problematiche relative all’assemblaggio rispetto ai modelli a sei marce, mentre l’efficienza è stata migliorata attraverso l’adozione di una pompa di nuovo disegno e un maggiore controllo degli elementi del cambio.

Jaguar XF MY 2014Sistema Intelligent Stop/Start – Per migliorare ulteriormente l’efficienza, il sistema Jaguar Intelligent Stop/Start è ora disponibile su tutti i motori V6 e V8 sia diesel che benzina. Il sistema è in grado di arrestare il motore in soli 300ms, dopo che l’auto si è fermata, consentendo un miglioramento dei consumi di carburante di circa il cinque per cento. Non è necessario alcun intervento da parte del guidatore; un complesso sistema di algoritmi di controllo regola la funzione di arresto/avviamento, in base a una serie di parametri operativi, compresi quelli provenienti dal motore, la temperatura dell’ambiente e dell’abitacolo, se il veicolo è completamente fermo, la richiesta di alimentazione e così via. Un simbolo verde sul cruscotto con la scritta “ECO” si accende quando il motore viene arrestato dal sistema. Dopo l’arresto e lo spegnimento del motore, il sistema Intelligent Stop/Start è in grado di riavviare prontamente il motore in un tempo inferiore a quello necessario al piede del conducente di passare dal pedale del freno all’acceleratore. Questo è possibile grazie al meccanismo di avvio parallelo TSS (Twin Solenoid Starter), dotato di una propria batteria secondaria, per non gravare sui sistemi interni dell’auto che richiedono alimentazione. Il sistema TSS è in grado di riavviare il motore anche mentre è a bassi regimi, permettendo di “cambiare idea”, se, ad esempio, la vettura si sta fermando a un incrocio, ma poi si presenta la necessità immediata di ripartire come avviene nel traffico. Le berline sportive XFR e XFR-S usufruiscono della stessa combinazione di cambio automatico a otto marce e il sistema Intelligent Stop/Start, che consentono di offrire un mix ineguagliabile di efficienza ed emozione di guida. Il consumo di carburante nel ciclo combinato è stato migliorato dell’11%, mentre le emissioni si sono ridotte di oltre l’8%.

Jaguar XFMY2014 - Presentazione alla stampaSistema Audio Meridian – Nuovi sistemi audio premium opzionali, sviluppati da Meridian, lo specialista britannico e leader mondiale nelle tecnologie audio e nell’elaborazione del segnale digitale. Disponibili in due livelli di potenza – 380W e 825W – entrambi con amplificatori multicanale e software Digital Signal Processing, che alimentano una serie di altoparlanti. Meridian applica la ricerca e l’esperienza psicoacustica per produrre suoni in modo fedele, percepiti come reali da chi ascolta. La tecnologia Meridian Trifield, top di gamma nella versione Meridian Surround Sound System da 825W, offre un perfetto effetto surround a ogni occupante del veicolo. A partire dallo scorso anno, si è concretizzata una partnership tra Jaguar e gli esperti britannici audio di Meridian. L’azienda crea eccellenti Home Sound System da oltre 35 anni e ha lavorato a stretto contatto con gli ingegneri Jaguar per integrare questa esperienza nei lussuosi ambienti interni della XF. Hi Fi Meridian Jaguar

La XF offre due impianti opzionali. Il Meridian Sound System da 380W con un sistema a 12 canali, che alimenta 11 altoparlanti. Al top della gamma c’è il Meridian Surround Sound System da 825W che utilizza 15 canali audio, che inviano le informazioni a 17 altoparlanti nella XF. Meridian ha introdotto una serie di tecnologie, che garantiscono una riproduzione del suono insuperabile e per questo motivo ha conquistato consensi in tutto il mondo. Il sistema Digital Signal Processing brevettato da Meridian ottimizza il rapporto tra amplificatore e altoparlanti, per cui ciascuno riceve il proprio segnale dedicato per ottenere un suono chiaro e privo di deformazioni. Il risultato è una THD (Distorsione Armonica Totale) – la misura di precisione della riproduzione sonora – di appena lo 0,2%, che è 50 volte superiore rispetto agli altri sistemi. Per dare un’idea, un THD inferiore all’1% viene considerato non udibile dall’orecchio umano. I due Surround Sound System, top di gamma Meridian, sono dotati di una tecnologia brevettata dalla società Trifield, che crea un campo sonoro avvolgente, ponendo ogni ascoltatore al centro del suono, a prescindere da dove sia seduto. Per fare fronte alle risonanze che si verificano all’interno di un veicolo, l’azienda ha eseguito una dettagliata analisi acustica degli interni di entrambi i modelli, per identificare le risonanze e applicare filtri digitali su misura – Meridian Cabin Correction – e massimizzare la definizione. I sistemi audio Meridian prevedono diversi ingressi digitali, per lettori MP3, CD, sintonizzatori TV, DAB radio e interfacce USB. Pertanto, è importante che ogni sorgente sia accuratamente convertita per mantenere la qualità del suono. Il Dither Digital Shaping di Meridian elabora in modo lineare ogni ingresso digitale, per massimizzare il dettaglio e la qualità, qualunque sia la sorgente originale. Inoltre, è incorporata la funzione Dynamic Volume Control, che monitorizza i livelli di rumore estranei all’interno dell’abitacolo e modifica delicatamente il volume del sistema, tenendo conto, per esempio, di un finestrino aperto o di una superficie stradale sconnessa.
Jaguar_XF_2014_128

Aggiornamenti tecnologici – L’intuitivo sistema Jaguar touchscreen d’infotainment integrato è stato aggiornato con l’ampliamento del numero delle sue funzioni d’intrattenimento, navigazione e connettività. Sia il sintonizzatore TV opzionale, sia il ricevitore DAB sono stati aggiornati rispetto alla precedente versione; ora, infatti, sono in grado di ricevere trasmissioni codificate sia Mpeg2 e sia Mpeg4, secondo il mercato. Il sistema DAB aggiornato ora può anche ricevere i più efficienti segnali DAB+ e il nuovo standard DMB (Digital Multimedia Broadcasting). Gli upgrade hanno anche migliorato la funzionalità di navigazione dell’interfaccia iPod. Il sistema di navigazione satellitare offre inoltre una serie di nuove funzionalità, che ne ampliano le capacità e la facilità d’uso. Un’importante novità è l’opzione “ECO Route”, che ottimizza le strade utilizzate in un viaggio, per ridurre al minimo il consumo di carburante e le emissioni. Utilizzando appieno la nitidezza dello schermo centrale touchscreen, la funzione di Dynamic Zoom ingrandisce automaticamente la visione, quando la vettura si avvicina a un incrocio, sia in autostrada e sia nelle strade secondarie, per rendere più evidente il percorso successivo.
Jaguar_XF_2014_103Analogamente, la funzione Visual Lane Guidance utilizza la suddivisione dello schermo per evidenziare il percorso, quando il conducente si avvicina a un incrocio, dove le frecce direzionali sono riportate sulla superficie stradale. Per aumentare ulteriormente l’utilità del navigatore, Jaguar ha sviluppato diverse nuove funzionalità. La funzione Avoid Area (Zona da evitare) ora è estesa al sub-menu delle posizioni memorizzate, per consentire al sistema di ricordarle nei viaggi futuri; la stessa area può essere programmata, utilizzando diversi metodi d’inserimento della destinazione e la sua dimensione può essere decisa dal conducente. Le informazioni del TMC (Traffic Messaging Channel) ora hanno una funzione di ripetizione, per consentire al conducente di prendere una decisione ragionata in merito al percorso per evitare ritardi. La funzione dei punti d’interesse (POI) può essere estesa, scaricando i POI da internet e poi memorizzandoli sul sistema integrato della vettura, tramite una chiavetta USB. Ulteriori miglioramenti al sistema d’informazione e intrattenimento includono la guida del percorso in arabo, un modulo russo aggiunto alla funzione di attivazione vocale “Say What You See” e una tastiera completa QWERTY sullo schermo, per la funzione di ricerca con un telefono associato.

Jaguar XF MY2014British Pack – Su tutte le Jaguar XF MY2014 sono previsti, come optional, tre diversi pacchetti di accessori denominati British Pack, per personalizzare la vettura, rendendola su misura per il cliente. La composizione del pacchetto e del suo prezzo dipende dalla motorizzazione per la quale viene richiesto. Le vetture equipaggiate con il British Pack sono contraddistinte da un badge rappresentante l’Union Jack.

Prezzo – Per il mercato italiano, sarà disponibile una versione Limited Edition della XF 2.2D da 163 CV, equipaggiata di serie con Bluetooth, cerchi da 18” e sensori di parcheggio posteriori, al prezzo di 40.850,00 Euro (IVA e messa su strada incluse).

 

Caratteristiche tecniche Jaguar XF MY2014

Modelli benzina

 

2.0 i4 Ti 3.0 V6 S/C 5.0 V8 S/C 510PS 5.0 V8 S/C 550PS
Tipo 2.0-litri i4 turbo 3.0-litri V6 sovralimentato 5.0-litri V8 sovralimentato 5.0-litri V8 sovralimentato
Cilindrata (cc) 1999 2995 5000 5000
Alessaggio/Corsa(mm) 87.5/83.1 84.5/89 92.5/93 92.5/93
Potenza max(PS@gm) 240@5500 340@6500 470@6000-6500 550@6500
Potenza max(kW@gm) 177@5500 250@6500 346@6000-6500 405@6500
Coppia max (Nm@gm) 340@2000-4000 450@3500-5000 575@2000-5500 680@2500-5500
Trasmissione

ZF Otto marce automatica

Intelligent Stop/Start No
Rapporto al ponte 2.73:1 2.56:1 2.56:1 2.56:1
0-100km/h (sec) 7.9 5.9 4.9 4.6
Velocità max (km/h) 241 250 (autolimitata) 250 (autolimitata) 300 (autolimitata)
Consumo combinato(l/100km) 8.1 9.6 11.6 11.6
Emissioni CO2 (g/km)

189

224

270

270

 

Sulla gamma Jaguar ti possono interessare anche XJR e XKR-S GT clicca qui

MUMAC – Cento anni di storia e di innovazioni sulle macchine da cafè espresso.

In occasione della presentazione Jaguar 2014 abbiamo scoperto il MUMAC un museo tutto dedicato all’evoluzione della macchina da cafè espresso. Allestito in un’area riqualificata e restaurata della storica sede del Gruppo Cimbali, il MUMAC vuole essere un vero e proprio tributo a quel settore così tipicamente made in Italy quale è quello del caffè e delle macchine per caffè espresso, di cui l’Italia è il principale produttore mondiale. La storia di queste macchine si dispiega lungo un intero secolo  –  quel  ‘900 ricco di eventi storici epocali – in cui esse si dimostrano, via via, sempre al passo con i tempi, sia dal punto di vista del progresso tecnologico, che dello sviluppo industriale e dei mutamenti culturali e di costume.
Il museo del caffè MU MAC che ha ospitato la presentazione di Jaguar MY 2014Il museo del caffè MU MAC di Buccinasco (MI) che ha ospitato la presentazione di Jaguar MY 2014

MUMAC –  Guarda tutte le foto del Museo della Macchina del Cafè Espresso LINK QUI

Tags

Articoli Collegati

Guarda anche

Close
Back to top button
Close