GT Motorsport TuningMOTORSHOW

PILOTI IN PISTA!

Tra ritorni eccellenti, come quelli delle gare moto e dei loro campioni, altrettanto eccellenti conferme, come quelle dei tradizionali Barclaycard Memorial Bettega e Bomb Boogie Eurotouring, e novità di assoluto valore, come la gara delle monoposto della GP2, per undici giorni si svilupperà l’intenso programma sportivo del Motor Show 2006.
Il centro di tutta l’attività gare all’interno del Motor Show sarà quest’anno la Shell Arena, uno spazio in gran parte ridisegnato all’interno del quartiere fieristico di Bologna. La Shell Arena ospiterà ben 8 differenti tipologie di tracciato, oltre all’area del freestyle. Grazie alla nuova interpretazione dello spazio gare saranno effettuati, anche nel corso della stessa giornata, diversi cambi di tracciato, per permettere lo svolgimento di competizioni di differente natura. Concepita per lo spettacolo, la nuova Shell Arena può ospitare nelle sue tribune un numero ancora superiore di spettatori rispetto al passato.

Ma passiamo al programma. In undici giorni di battaglie sportive, si potranno ammirare ben 27 gare auto, 6 in più rispetto al 2005, che vedranno in pista circa 220 piloti. 7 saranno gli appuntamenti con le 3 gare moto che impegneranno circa 50 centauri. Saranno poi 7 (8 considerando anche le giornate riservate alla stampa) le Case Auto impegnate in test drive nella Shell Arena, 13 invece le Case Auto presenti complessivamente con iniziative ufficiali. Oltre 100 ore di programma nei giorni di apertura del Salone, comprensivi dei due giorni dedicati alla stampa ed agli operatori. Più di 230 le persone impegnate solo per la gestione e l’organizzazione delle gare. Si prevedono infine circa 3.500 persone accreditate solo per quanto riguarda la Shell Arena. Oltre 300 le auto che calcheranno l’asfalto e morderanno le curve tra gare, esibizioni e test drive.

I grandi incontri con lo sport e con i suoi interpreti inizieranno subito, già da giovedì 7 dicembre, prima giornata di apertura al pubblico. Il programma sportivo 2006 sarà infatti aperto dalla gara delle Formula 3000, che vedrà al via molti tra i migliori piloti e team della categoria. Un’apertura di grande livello, sia spettacolare, sia tecnico, sarà poi garantita dai 12 migliori protagonisti internazionali del freestyle impegnati nell’Eastpak Freestyle Show. Solamente per questa gara all’interno dell’area saranno portati 1.000 metri cubi di terra.
Il programma nella Shell Arena della prima giornata sarà poi completato della gare del Trofeo Audemars Piguet Maserati Europa e dalla prima volta del trofeo Leon Supercopa Competition.

Ma la regina dei primi giorni della rassegna sarà, come da consuetudine, ancora lei: la Rossa di Maranello. Il team Ferrari Formula Uno si esibirà in pista venerdì 8 dicembre, con una serie ininterrotta di pit stop e di giri di pista, che consentiranno al pubblico presente di “sentire” dal vivo la voce della monoposto e vedere all’opera la squadra protagonista del mondiale Formula Uno. Una giornata quindi caldissima, scaldata ancora di più dai migliori piloti e team della categoria GP2, la serie riservata alle monoposto e ai piloti pronti a sbarcare in Formula Uno, al loro esordio al Motor Show. Nella stessa giornata ancora spettacolo con l’Eastpak Freestyle e con il Fast & Furious Toyo Drift: controsterzi e passaggi spettacolari di auto ufficiali del campionato del mondo Drift, anche loro all’esordio nella Shell Arena, assicureranno altri momenti di grande emozione, insieme al Mazda Rx8 Cup e alla Renault Clio Cup.
Il programma vedrà poi altri quattro giorni dedicati al settore velocità. Sabato 9, seconda giornata della GP2 e occhi puntati anche sulla Barclaycard Superbikers con i migliori centauri del settore impegnati su due ruote, gomito a gomito. La Shell Arena sarà quindi teatro delle gare riservate al Ferrari Challenge Coppa Shell e della terza giornata dell’Eastpak Freestyle e ancora esibizione con il Fast & Furious Toyo Drift.

Domenica 10 grande appuntamento con il Bomb Boogie Eurotouring, con tutte le Case ufficialiAlfa, Bmw, Chevrolet, Seat – del campionato mondiale FIA WTCC, che vedrà impegnati i piloti migliori e ospiti eccellenti. Altri appuntamenti interessanti con il Ferrari Challenge Trofeo Pirelli, la quarta giornata dell’Eastpak Freestyle e l’esibizione Fast & Furious Toyo Drift.

Lunedì 11 giornata dedicata ad alcuni dei campionati nazionali più interessanti. Di scena i piloti impegnati nel Bomb Boogie Gran Turismo Challenge, e i giovanissimi protagonisti della Formula Azzurra. Un appuntamento inedito infine con la Boxster Cup Lady.

Martedì 12 dicembre, ultima giornata dedicata alla pista. In programma le gare del Trofeo Superstars, l’Historic Challenge e la Fun Cup Trophy. Dal pomeriggio inizieranno i lavori per la trasformazione della pista velocità in asfalto nel tracciato rally, con percorso misto in asfalto e terra, un’operazione che comporterà circa 16 ore di lavoro. Saranno 3.000 i metri cubi di terra sistemati all’interno dell’area per permettere lo svolgimento delle ultime cinque giornate dedicate ai rally.

Da mercoledì 13 dicembre scenderanno quindi nella Shell Arena i protagonisti dei rally alla guida delle migliori vetture impegnate nei principali campionati nazionali ed internazionali. Si inizierà con il Trofeo Super 1600 e con il classico Challenge della Scuola Federale CSAI.

Il 14 dicembre il Trofeo Super N vedrà impegnati i protagonisti della stagione italiana appena conclusa. Nella stessa giornata le due sfide in casa Mitsubishi con le vetture che hanno preso parte alla Colt Cup e alla Evo Cup.

Venerdì 15 dicembre scenderanno in gara le potenti vetture che saranno protagoniste del Trofeo WRC Italia, riproponendo gli appassionanti duelli svoltisi durante l’anno. L’Historic Rally Show avrà per protagonisti alcuni “grandi” del passato al volante delle vetture che hanno segnato la storia delle competizioni rallistiche. I finalistidella Subaru Impreza Cup si daranno nuovamente battaglia in due giornate sul tracciato rally della Shell Arena. Venerdì 15 al via anche il Trofeo Fiat Panda Rally.

Il week end conclusivo della manifestazione sarà contraddistinto dalla presenza dei piloti e dei team protagonisti del Mondiale Rally. La sfida inizierà sabato 16 con l’assegnazione della Barclaycard Coppa Dante Salvay in una spettacolare notturna. Il giorno successivo gli stessi protagonisti daranno vita ai duelli per l’assegnazione della vittoria nel Barclaycard Memorial Bettega. La consueta sfida indoor tra le stelle del rallismo italiano ed internazionale vedrà al via anche quest’anno piloti di assoluto valore. Tutti col fiato sospeso infine, davanti alle acrobazie dei campioni del Supermotard e del Motocross che daranno vita al Bomb Boogie Extreme Supermotard. A completare il programma dell’ultima giornata di gare, le finali del Historic Rally Show e quelle del monomarca Peugeot Competition.
Il programma completo, notizie e aggiornamenti sono disponibili sul sito www.motorshow.it.

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo e nei monomarca Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate ce n'è una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Collegati

Guarda anche
Close
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di ELABORARE ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Elaborare