Bollo Tasse Accise Superbollo

Bollo auto 20/30 anni: batosta storiche PETIZIONE

Bollo auto storiche e Legge di Stabilità. Quest’ultima con l’articolo 3, comma 33 prevede di abolire l’esenzione del bollo per le auto di età compresa fra i 20 e i 30 anni.
Reazione giustificata per i possessori di auto storiche che protestano non soltanto per l’aumento di una tassazione ma anche perché lanciano l’allarme di una nuova batosta per un settore auto specifico, quello delle storiche, delle riparazioni, delle officine e piccoli artigiani.

“Non c’è due senza tre. Dopo i disastri nel settore nautica ed quello delle auto sportive con il superbollo, la politica poco lungimirante colpisce ancora”.

Ma su questo articolo della Legge di Stabilità si sono abbattuti contro una valanga di 36 emendamenti per la revisione della norma raccogliendo così le richieste di modifica alla legge proposte da FMI (moto) e ASI (auto).
A fronte di un introito di 78 milioni di euro di nuove tasse (sulla carta, precisiamo bene) l’introduzione di questa nuova tassazione rappresenta una vera batosta per il mercato dei veicoli storici e tutta la filiera collegata (officine, ricambisti, ecc) con perdita di posti di lavoro e chiusura di ulteriori attività. Il giro d’affari sulle auto storiche è stimato (da Asi) in circa 650 milioni di euro per i lavori di manutenzione e restauro.
Se passa la legge arriva una demolizione massiccia di molte storiche con una perdita di incassi per l’erario nel giro di 1 o 2 anni.
FM e ASI sono al lavoro con la richiesta chiara di mantenere l’esenzione per le auto e moto tra 20 e 30 anni e non aumentare la tassazione (già alle stelle).

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=AoCszoPT3JA[/youtube]

Discussione sul FORUM QUI

Dal Social:
Andrea Vale Scanu  “Ciao ragazzi…. il futuro è nei giovani…. OK … io ho 15 anni e sto studiando auto ripararatore ”meccanico” ma come ha detto in questo video se porteranno via le macchine d’epoca molti ricambisti che magari hanno spesso migliaia di euro saranno costretti a chiudere…. io penso ke comunque tutti i possessori di auto d’epoca che magari nn dico x un cambio del olio che penso proprio siate capaci tutti ma magari x to una frizione un cambio da rifare si rivolga al meccanico ma io mi dico di sicuro la mia ditta nn chiudera per le macchune d’epoca xke ci sarà lavoro finché ci saranno le macchine ma quei 100 – 200 – 300 euro un domani potrebbero servire ai miei figli per i libri per il mangiare…. ma se sarò io a far fatica a trovar lavoro i miei figli cosa diventeranno senza i soldi per i libri diventeremo barboni?

FIRMA LA PETIZIONE
[emailpetition id=”6″] [signaturelist id=”6″]

Tags

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo e nei monomarca Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate ce n'è una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Collegati

Back to top button
Close